21 ottobre 2015

Scricchiolii di foglie secche



Se qui avevo dedicato un post,
con ricetta annessa,
all'autunno,
questa volta vi mostro
la ghirlanda che ho preparato quest'anno
per questa stagione
e che da poco meno di una settimana
accoglie chi passa da queste parti ;)


(se state pensando che sono in ritardo,
è perché lo sono sempre!!!)

In questo periodo
mi ritrovo spesso a raccogliere
foglie di mille forme e colori,
un po' perché mi è sempre piaciuto farlo
e le sfumature che sa pennellare autunno
continuano a stupirmi,
un po' perché ogni anno finisco
con l'inventarmi qualcosa da fare
con i bimbi:
quest'anno, per esempio,
abbiamo fatto un cartellone - erbario
cercando di stabilire differenze tra tipi di foglie
utilizzando i cinque sensi.


Tutto ciò
per dire che il risultato finale
è sempre e comunque lo stesso:
ho la casa piena di foglie secche :)
È chiaro dunque
che si debba usarle in qualche modo!


Dal web ho già pescato alcune idee interessanti,
libroni e dizionari hanno la pancia piena
e ogni tanto qua e là spuntano gambi e piccioli
troppo lunghi per restare nascosti tra le pagine.
E poi naturalmente una ghirlanda ;)
Anche l'anno scorso avevo usato elementi naturali
per farla,
ma devo dire che il risultato non mi aveva soddisfatto per nulla.


Ho voluto riprovare
e credo che il risultato sia migliore
… ma comunque lontano dalle aspettative :(
(prima o poi riuscirò a scoprire cosa sbaglio ;) )


Nel tentativo di far durare più a lungo
i colori autunnali
ho immerso ogni foglia nella paraffina.
Devo dire che l'effetto iniziale è molto bello
e che i colori stanno resistendo abbastanza
(almeno per ora),
anche se dopo la prima notte fuori si sono un po' sbiaditi :(
Per il resto
un fiocco, alcune zucche di stoffa
(qui il tutorial per farle)
e spago e colla a caldo per fissare il tutto!


Che ne dite?
Qualche suggerimento per migliorarla? 
Ne avrei bisogno!!! ;)

Buona settimana
 

14 commenti:

  1. nessun suggerimento, è bellissima così :-)
    ciao!

    RispondiElimina
  2. Io non cambierei proprio nulla, se proprio devo darti un suggerimento toglierei qualche foglia e aggiungerei una zucca perchè i tuoi lavori sono troppo belli! Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely!!!
      Tu non lo sai, ma ho un tavolo pieno di queste zucche: sono facilissime da fare, ma soprattutto mi piacciono troppo ... perciò potrei anche seguire il tuo consiglio ;)

      Elimina
  3. Ma è bellissima! Nemmeno io cambierei nulla! Complimenti sei proprio brava!
    Un abbraccio
    Monique

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monique!!!
      Rispetto all'anno scorso mi piace molto di più, ma secondo me si può migliorare ancora :)
      Un bacio

      Elimina
  4. Mi sono innamorata di quelle zucchette di stoffa... la morbidezza è disarmante, passa attraverso lo schermo, divento come Ulisse che muove le zampette come sulla coperta di pail! E secondo me le tue creazioni sono anche dei portafortuna... sì, sono zucchette magiche e io che sono streghetta lo capisco, attirano le cose belle, quindi mettiamole sul comodino, dentro la borsa, sulla mensola e perchè no, anche al collo, come un ciondolo... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Morbide lo sono davvero e ai gatti piacciono, ne ho le prove ;)
      Se siano in grado di attirare cose belle non so, però le tue parole sono arrivate quindi magari è proprio così :) Facciamo che intanto ne attacco una piccola ad un nastro e me la metto al collo e vediamo come va a finire ... ;)

      Elimina
  5. Stupenda così, non cambiare nulla! Sa proprio d'autunno! Le foglie sono stupende e le tue zucche mi fanno impazzire! Bellissime!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina!!!
      Le foglie in autunno sono meravigliose e praticamente potrebbero bastare da sole, le zucchette di stoffa invece sono divertenti e in questo periodo non è difficile finiscano in qualche composizione sparsa per casa ;)

      Elimina
  6. A me piace tantissimo! Se proprio volessi aggiungere qualcosa, forse qualche ghianda ai piedi delle zucche, ma in realtà il tutto ha un'armonia anche così.
    Grande l'idea di immergere le foglie nella paraffina, non la sapevo e mi ero sempre chiesta come farle durare.
    Un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, infatti in quella zona manca qualcosa! E l'idea delle ghiande non è affatto male ... inoltre a scuola abbiamo tre querce e i bambini mi hanno riempito la classe di ghiande (letteralmente!), magari domani me ne porto a casa qualcuna ;)
      L'idea della paraffina è vecchia, ma io non l'avevo mai provata finora. Per ora il colore delle foglie tiene, secondo me hanno risentito un po' dello sbalzo di temperatura la prima notte, ma a parte una leggera sbiadita si stanno mantenendo, quindi direi idea promossa :)
      Un bacione e buona settimana, Giulia!

      Elimina
  7. perchè modificarla? è tua, fatta così, perfetta per te... brava!
    lori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lori!!!
      ... Anche se essendo un'aspirante perfezionista e una inguaribile pasticciona tendo a vedere difetti ovunque nelle cose che faccio ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...