23 marzo 2015

Ho visto un lupo tra le pagine di un libro ...



Come promesso,
ecco i segnalibri del post precedente!


Ed ecco come procedere per realizzarli :)

Occorrente:
stecchi del gelato,
feltro in vari colori,
sagome (le potete trovare qui),
colori acrilici,
colla a caldo,
filo da ricamo in tinta con il feltro usato,
pennello, forbici.


Per prima cosa scaricare le sagome degli animali, stamparle e ritagliarle.
Dipingere con i colori acrili gli stecchi del gelato
(foto 1; io ho usato colori che riprendono quelli del feltro che ho adoperato).
Scegliere il feltro, appuntarvi le varie sagome
e ritagliare (foto 2).
Ritagliare i particolari (le orecchie dal feltro rosa, il musetto dell’orso da quello panna)
posizionarli e fissarli sulla sagoma del davanti con la colla a caldo (foto 3).
(per la volpe e il lupo, invece, sovrapporre le due sagome del davanti
ed eventualmente fissarle oltre che con la colla
anche con il punto festone e un filo da ricamo del colore adatto)


Con il filo da ricamo nero realizzare gli occhi
a punto nodino (foto 4);
con quello marrone chiaro ricamare il naso a punto pieno (foto 5)
e la bocca (solo per l’orso) a punto erba (foto 6).
Con la colla a caldo fissare allo stecco
prima la sagoma posteriore (foto 7)
 e poi quella anteriore (foto 8).
Rifinire il lavoro chiudendo il perimetro con un giro di punto festone (foto 9).


Ecco fatto,
il segnalibro è pronto!
Sì, lo so,
quello nelle foto non è né un orso,
né un lupo,
né tantomeno una volpe …


... è che quando mi sono messa all’opera,
mi son ritrovata davanti
i musetti delle mie gatte
che sembravano dirmi:
- Ma come,
non fai un segnalibro-gatto? -


Mi sono sentita molto in colpa
e così ho preparato il tutorial
realizzando un gatto
invece delle sagome che avevo già preparato
(ma il procedimento è sempre lo stesso) ;)


Ho già seminato i miei quattro segnalibri
in altrettanti libri,
e secondo me
sono adatti anche come pensiero da realizzare
all’ultimo minuto:
sono molto veloci da fare
e allegri da veder spuntare tra le pagine di un libro ;)

Buona settimana

P.S.: qui potete trovare una spiegazione rapida dei punti di ricamo che ho usato.

14 commenti:

  1. I love your bookmarks , Alice !!!!! Thank you for the tutorial !!!!!!!!
    greetings
    Niki

    RispondiElimina
  2. Ma che belli!!!!! E il tutorial è fatto benissimo!!! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è importante :)
      Grazie Manu!!!

      Elimina
  3. Non saprei scegliere il più bello, mi piace troppo il fatto che riproducano gli animaletti del tuo blog...sembra di stare in una foresta magica tipo la melevisione quando si passa di qui (o perlomeno, la melevisione dei primi anni, ora non so più nemmeno se esista ^^).
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ispirazione è venuta proprio da loro (mi manca solo il coniglio ... è che non ho del feltro nero e devo trovare un'alternativa (tipo andare a comprarlo ;) ))!
      Grazie Giulia, mi piace l'idea di una foresta magica (la melevisione, cosa mi hai fatto tornare in mente!) :)
      Un bacio

      Elimina
  4. li ha visti mia figlia (che non è più una bambina da un po') e se ne è innamorata: credo che te li copierò!!!
    lori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che siano piaciuti anche a tua figlia, Lori :)
      Copia pure!!! ;)

      Elimina
  5. Ecco, adesso guarderò con occhi diversi gli stecchi dei gelati... saranno sempre associati a te, a questi musetti bellissimi e alle tue idee! Il gatto mi ricorda Tarallino, stessi occhi vispi, stesso colore... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli stecchi del gelato, come tutto a guardarlo dalla giusta angolazione, sono oggetti magici: una volta sostengono sostanze fresche e dolci, un'altra sono scatoline colorate, un'altra ancora piccoli steccati a pois, un'altra segnalibri coi baffi ;)
      Tarallino è un modello perfetto ed è sempre più bello :)

      Elimina
  6. Sono bellissimi! L'orsetto è quello che mi fa più tenerezza!
    Un abbraccio
    Monique

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Monique!!!
      (io invece ho un debole per il lupo ... e il gatto, naturalmente ;) )
      Un bacio

      Elimina
  7. Sono bellissimi la mia preferita è la volpe, hai una fantasia e una manualità infinita!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely!!!
      La volpe è stata la prima a nascere, ispirata da una gentile richiesta, quindi ci sono molto affezionata anch'io :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...