30 settembre 2013

To the Autumn

Post dedicato all'autunno.
Ai suoi colori.
Ai suoi profumi.


Tutto comincia con la zucca. 
È arrivata a casa come dono e, grazie forse anche a questi giorni di pioggia, è stata subito fonte d'ispirazione. 
E così oggi pomeriggio, rubando tempo ad altre cose, ho deciso di preparare i muffin di zucca (qui potete trovare la mia versione). 


Ma prima ho pensato di allestire un piccolo set a tema autunnale e sperimentare un po'. Ho radunato pere, giuggiole, melagrana e naturalmente la zucca; foglie di vite, già magnificamente colorate, e alcuni cinorrodi completano il tutto, aggiungendo tocchi di colore.
Ho volutamente cercato un contrasto un po' forte e non so, ma a me non dispiacciono queste foto! Che ne pensate?


Per finire, poiché mi piace buttare via il meno possibile, 
ecco come preparare quelli che dalle mie parti vengono chiamati bruscolini
i semi di zucca tostati (davvero semplicissimi), 
ottimi la sera davanti ad un bel film :)


Recuperare tutti i semi dalla zucca, 
passarli velocemente sotto all'acqua (per togliere il più possibile il viscido) e poi asciugarli. 
Disporli ben aperti su una teglia e spolverizzarli con il sale. 
Infornarli a 180° per 5 - 10 minuti, o finché non cominciano ad aprirsi. 
Lasciarli raffreddare un poco e gustare ;)


Buona settimana

P.S.: vi ricordo che fate ancora in tempo a partecipare al piccolo regalo per il compleanno del mio blog!

24 settembre 2013

Quando fuori piove ...


Tra un mese sarà il compleanno del mio blog.
Mi sembra incredibile che sia già passato un anno. E che io sia andata avanti, considerando la mia timidezza e tutto il resto :)
Ma devo dire che è stato un anno davvero interessante e che ho conosciuto virtualmente molte persone speciali.


E così ho pensato di fare un regalo, per festeggiare questo traguardo.
È già da un po' che lavoro a questo piccolo progetto. Mi sono ritrovata in casa dei fogli di carta giallina e del cartoncino di recupero (già ampiamente sfruttato anche per progetti scolastici) e ho deciso di provare a fare dei piccoli block notes e di decorarli con i timbri che vi avevo mostrato in questo post.
Ed ecco spiegato il titolo del post :)


Si tratta di notes interamente realizzati a mano (e perciò ricchi d'imperfezioni) utili per annotare idee, pensieri, parole importanti …


Ed ecco come ho pensato di festeggiare: regalerò due dei notes che vedete in foto, a vostra scelta tra i quattro mostrati, ad una di voi.


Le dimensioni sono tutte differenti, uno è realizzato semplicemente in cartoncino, gli altri, invece hanno la copertina ricoperta con della stoffa (in un caso incollata, negli altri due no).


Come fare per partecipare?
Semplice: lasciate un commento a questo post entro la mezzanotte del 21 ottobre!
Il 22 ottobre provvederò al sorteggio e contatterò chi sarà stato estratto per sapere quali notes spedire :)


Io mi sono molto divertita a creare questi piccoli blocchetti e spero davvero che vi possano piacere!

Buona settimana

16 settembre 2013

Candy floss



«Rabbit running in circles
chasing his tail because
it looks like candy floss.
Trouble is - rabbits don't eat candy floss.
…»
P. McCartney, Trouble is

È un post sui regali, questo.
Su quei piccoli pensieri, pensati e preparati con cura,
o semplicemente inaspettati,
che sanno trasformare una giornata storta
in un momento migliore
perché non sono altro che pensieri felici


Naturalmente non ho resistito a lungo e ho usato i timbri del post precedente
per decorare un pezzo di stoffa
e fare un portachiavi
come regalo di compleanno per una mia amica.


Le chiavi possono essere inserite all'interno,
in modo da non segnare le cose in borsa,
oppure la taschina può servire come porta monete o altro.
Il davanti reca una citazione di una poesia di Paul McCartney, Trouble is.


Per una piccola amica,
che aveva visto quello che avevo fatto per la mia mamma,
un gufetto sui toni del blu, in feltro,
da attaccare all'astuccio o al cellulare
(a volte ci vuole davvero poco per far felice una persona :) ).


E infine un regalo per me.
Inaspettato.
Graditissimo.


Un paio di braccialetti di stoffa
fatti a mano da Silvia di Ghirlanda di Popcorn.
Li avevo visti sul suo blog
(qui, con anche la spiegazione per realizzarli)
e le avevo detto che mi piacevano moltissimo.


E Silvia è stata così carina
da regalarmene due,
sui toni del verde e con i ciondoli della torre Eiffel e di un fiocco di neve.
Non sono adorabili?
Grazie ancora Silvia,
per questo tuo pensiero felice nei miei confronti.


Quando ho aperto il pacchetto mi sono sentita
come un bambino a cui hanno appena comprato
una nuvola di zucchero filato!


9 settembre 2013

Legno

Il legno è un materiale affascinante, vivo.
Trasmette calore, in più di un significato.


Queste sono giornate strane, per me, 
e sento il bisogno di azioni concrete, precise, 
di movimenti calcolati che mantengano i pensieri su binari ordinati.
Azione che ridà forma al caos (o almeno ci prova).
Tagliare - odore di legno tagliato,
incidere - odore di legno bruciato.


Una prova (non proprio riuscita, 
vedere questo post di Giulia di Briciole e Puntini, per ammirare l'originale) 
e un altro ciondolo inciso col pirografo. 
Un gatto, questa volta. 
Un gatto che dorme sotto una luna che protende piccoli tentacoli di sogni. 


Sono sogni allegri, nelle mie intenzioni, 
e spero che catturino anche me - un augurio.


Infine un acquisto. 
Una bellissima scoperta, qualche giorno fa, 
su una bancarella, passeggiando per le vie della mia città in festa,
 insieme ad una vecchia amica. 


Timbri, timbri in legno, incisi a mano, 
fatti apposta per la stoffa - idee che frullano nella testa.


Vorrei poter appiccicare il profumo del legno a questo post, 
come il poster del mio gruppo preferito su una parete bianca. 
Nostalgia? 
Forse.
Profumo di buono.
Legno

2 settembre 2013

Profumo d'autunno

Profumo d’autunno al mattino, nell’erba umida di rugiada;
profumo d’autunno alla sera, nell’aria frizzante;
profumo d’autunno in cucina, dal forno pervade la casa l'aroma di muffin al cacao e pere caramellate;
Settembre è arrivato!
:)


Come promesso, ecco qualcosa fatto questa estate, 
ma prima, visto che qui vi avevo postato l’etichetta per la marmellata d’amarene, 
ecco anche quella per la marmellata di prugne, una delle mie preferite.


Sì, lo so, è un po’ tardi, ma magari qualcuno deve ancora decorare i vasetti e, volendo, può usare la mia etichetta (la posto oggi perché in effetti i vasetti io li ho preparati giusto la settimana scorsa ;) … sono una ritardataria cronica).  Anche in questo caso il disegno è tratto da una stampa botanica, questa.
Probabilmente preparerò anche quella per la marmellata di mele cotogne (squisita) 
e appena sarà pronta posterò anche quella :)


Ed ora una pochette. Mi era stata espressamente richiesta con queste stoffe, per abbinarla ad una shopper che avevo fatto l’anno scorso. 
È molto semplice, ma mi piace. Ho pensato di movimentare la parte davanti 
creando delle balze con una stoffa monocromatica, 
mentre dietro l’ho lasciata semplice per lasciar vedere bene il disegno della stoffa (… sì, ancora gufi … ed in effetti dopo aver fatto questa ho preparato la mia che si vede in questo post). 


Sempre nella parte dietro ho aggiunto un “bracciale” per poterla portare comodamente (sapevo che sarebbe stata usata anche in spiaggia). 
È stata molto apprezzata e io mi sono divertita a farla!


 Buona settimana!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...